2015-numero-6-novembre-dicembre

Assocazione Italiana Persone Down

Leggi tutto...

A piccoli passi verso l'indipendenza.
A.I.P.D. vuol dire Associazione Italiana Persone Down. Ma prima di parlare dell’Associazione forse è meglio spiegare cos’è la sindrome di Down. Molti pensano di conoscere la sindrome, ma in realtà conoscono, o meglio riconoscono, le persone con la sindrome solo per gli inconfondibili tratti somatici che porta con sé. La sindrome di Down (o Trisomia 21) non è una malattia, bensì una condizione genetica caratterizzata dalla presenza di un cromosoma in più nelle cellule di chi ne è portatore, da cui deriva un variabile grado di ritardo nello sviluppo mentale, fisico e motorio.

«Partendo dalla spiegazione scientifica, A.I.P.D. lavora nella consapevolezza che quel cromosoma in più non impedisce di poter essere soggetto attivo e risorsa nella società» spiega Cristiana Costantini, membro del Consiglio di Amministrazione dell’Associazione.«La parola chiave in A.I.P.D. è autonomia, perché è ormai assodato che una buona autonomia, personale e sociale rappresenti uno dei prerequisiti fondamentali per garantire una buona inclusione sociale, nel mondo del lavoro e in una futura vita fuori casa». Con questo intento, a settembre 2004 A.I.P.D. Bergamo Onlus entra a far parte di una rete che a oggi conta 48 associazioni A.I.P.D. su tutto il territorio nazionale. Fondatori di...

Leggi tutto...

Bergamo lancia la sfida per vivere in piena forma

Leggi tutto...

Il progetto BeWell del Comune contro il rischio di obesità nei bambini e la sedentarietà degli adulti: tanti consigli e iniziative per diffondere la filosofia dello star bene a 360 gradi.
Tra i bambini sono in aumento obesità, sovrappeso e mangiano male? Gli...

Leggi tutto...

Ernia inguinale: per curarla bastano tre incisioni

Leggi tutto...

Si manifesta, in genere, con un fastidio o un dolore nella regione inguinale o nell’interno della coscia che a volte rende difficile svolgere le normali attività quotidiane. È l’ernia inguinale, una delle patologie più comuni e frequenti soprattutto tra gli...

Leggi tutto...

Formaggio senza latte?

Leggi tutto...

L’Europa chiede di accettarlo tra i banchi dei nostri supermercati. Certo è meno pregiato, ma non rischioso per la salute.
La Commissione europea a fine maggio ha inviato una lettera al nostro Governo chiedendo la fine del divieto di detenzione e utilizzo...

Leggi tutto...

Gianluigi Trovesi

Leggi tutto...

Con la mia musica fermo il tempo. Intervista a Gianluigi Trovesi, uno dei più noti jazzisti europei, bergamasco di Nembro, che nei suoi pezzi fonde jazz e radici europee dal Medioevo al '900. L’appuntamento con Gianluigi Trovesi, uno dei più noti jazzisti e compositori...

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookie

propri e di terze parti, per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Proseguendo si accetta l'uso dei cookie. Per dettagli e rifiuto dei cookie clicca qui

Approvo Non mostrare più