L’orizzonte di Lorenzo ONLUS

disegno_bambino

Una mano tesa verso bambini, adolescenti e adulti cardiopatici congeniti.
Tutto ha inizio da una frase detta da Lorenzo durante il suo ultimo ricovero nel dicembre del 2004, a 14 anni. “Come sarebbe bello se qualcuno potesse prendersi cura di me e dei bambini come me, in un modo diverso…”. Il professore della scuola in ospedale che lo ascolta comprende la stanchezza di Lorenzo e la lezione si trasforma in un dialogo spontaneo che regala a entrambi un momento di grande empatia. Un anno dopo, nel 2005, i genitori di Lorenzo insieme a un gruppo di amici riuniti intorno a loro, danno vita a “L’orizzonte di Lorenzo ONLUS”.

«In collaborazione con i medici del reparto di Cardiochirurgia e Cardiologia Pediatriatica dell’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, abbiamo fatto i primi passi per realizzare il nostro obbiettivo: contribuire a migliorare l’assistenza e la cura di bambini, adolescenti e adulti con cardiopatie congenite, con uno sguardo sempre attento alle famiglie. Dopo 12 anni l’Associazione ha raggiunto circa 150 soci, molti dei quali genitori di bambini affetti da cardiopatia congenita e da tante persone sensibili che hanno a cuore la nostra missione» racconta la presidente Alessandra Panarese.

«I nostri 40 volontari dedicano ogni giorno il loro tempo e la loro passione a realizzare insieme a noi l’idea di Lorenzo. Crediamo nello spirito di solidarietà e di vicinanza all’altro, che ci porta a conoscere e comprendere i bisogni dei bambini e dei ragazzi affetti da cardiopatie congenite e delle loro famiglie, durante tutto il percorso di cura, dalla diagnosi al ritorno a casa».

L’Associazione propone una serie di servizi gratuiti, complementari rispetto al percorso di cura. Partendo dall’ascolto dei bisogni fornisce informazioni e organizza gruppi di auto-aiuto per i genitori e momenti di svago per le famiglie. «Quotidianamente gestiamo momenti di gioco strutturato, nella ludoteca donata al reparto e nelle camere, con i nostri volontari ed educatori professionali. Dal 2006 garantiamo il supporto psicologico ai giovani pazienti fino all’età adulta e alle loro famiglie, tramite la presenza dello psicologo nell’équipe multidisciplinare, durante tutto il percorso di cura, grazie al finanziamento e alla collaborazione progettuale con l’Unità di Psicologia Clinica della ASST. Dal 2012 sosteniamo il progetto “Giocamico”: attraverso un’attività ludica specifica condotta da una psicologa, il bambino viene infomato sul suo percorso di cura, favorendone la partecipazione. Doniamo giochi, libri e attrezzature elettromedicali. Organizziamo convegni per i genitori su temi inerenti l’educazione sanitaria e la vita quotidiana, oltre a sostenere convegni scientifici per promuovere l’interscambio culturale tra operatori sanitari» conclude Alessandra.

Lo sportello informativo dell’associazione è attivo presso il Reparto di Cardiologia e Cardiochirurgia Pediatrica dell’ASST Papa Giovanni XXIII di Bergamo. I volontari sono a disposizione dal lunaedì al venerdì dalle 15 alle 18, il martedì e giovedì fino alle 20.

a cura DI LELLA FONSECA

L’Orizzonte di Lorenzo ONLUS
Sede operativa presso ASST Papa Giovanni XXIII
Piazza OMS, 1 - 24127 Bergamo - Tel 331-232.0630
info@lorizzontedilorenzo.com
www.lorizzontedilorenzo.com

Bergamo Salute n. 45

Questo sito utilizza cookie

propri e di terze parti, per il funzionamento e la raccolta di dati anonimi sulle visite. Proseguendo si accetta l'uso dei cookie. Per dettagli e rifiuto dei cookie clicca qui

Approvo
Non mostrare più